Easyjet apre una società per far fronte al Brexit

La compagnia aerea britannica easyjet ha chiesto questo mese il rilascio di un certificato Aoc per creare una nuova società con cui operare all’interno dell’UE, in Austria, allo scopo di continuare a volare nell’Unione europea senza alcun problema dopo il brexit news. Con la nascita di questa nuova società, Easyjet Europe, tramite il certificato di volo Aoc, la compagnia potrà tutelare i suoi propri diritti di volo e volare fra Paesi membri senza che il brexit costituisca un problema.

La sede sociale di questa nuova compagnia Easyjet Europe di Easyjet sarà stabilita a Vienna, consentendo in tal modo alla compagnia di continuare a volare in Europa, nonché offrire voli interni nei paesi europei una volta che il Regno Unito abbandona l’Unione Europea. Comunque, non si tratta di un cambio formale di sede, dato che i quartieri generali e i easyjet contatti restano all’interno del Regno Unito, ma della creazione di una società completamente nuova che consenta volare senza limiti e restrizioni all’interno dello spazio aereo europeo. Ciò avviene perché, anche se attualmente il traffico aereo all’interno dell’Unione è liberalizzato al completo tra i paesi e le compagnie possono volare senza costi aggiuntivi ai diritti di partenza e atterraggio, il brexit referendum di Gran Bretagna mette a rischio tutto questo schema e sistema.

Analogamente, la compagnia Lufthansa Italia ha aperto una nuova sua unità low cost, chiamata eurowings cargo, anche a l’Austria, per aggirare i contratti tedeschi che di solito sono più generosi con il personale. Tuttavia, Easyjet Italia dichiara aver scelto l’Austria per il rispetto rigoroso del paese per la normativa europea di sicurezza e per essere in grado di gestire numerosi aerei, data la sua esperienza con altre compagnie aeree grande, quali Ryanair.

Inoltre, la compagnia aerea Ryanair, nota come ryanair italia nel nostro paese, la prima in termini di passeggeri (117 milioni nel 2016), è anche stata colpita dal brexit e, secondo indicazioni di ryanair contatti, la compagnia minaccia di smettere i suoi voli tra il Regno Unito e l’Unione Europea se le due parti non raggiungono un accordo, entro settembre-ottobre 2018, che permetta che tutto rimanga come prima.

Per contattare queste compagnie e trovare le più recenti informazioni disponibile sul caso, il nostro elenco telefonico vi offre gli estremi di tutte queste società: il numero verde easyjet, il numero verde easyjet italia, il numero verde di lufthansa italia, il numero verde di lufthansa, il numero verde di ryanair italia, il numero verde ryanair, etc. Tutto questo in un servizio rapido ed efficiente disponibile 24 ore su 24 a titolo gratuito.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn



Lascia una risposta



Utilizziamo Cookies proprie e di terze parti per migliorare i nostri servizi e mostrare pubblicità basata nelle sue preferenze, tramite un analisi delle sue abitudini di navigazione. Consideriamo che ne accetta l´utilizzo se continua con la navigazione. Può ottenere ulteriori informazioni, oppure sapere come cambiarne la configurazione nella nostra Politica di Cookies.